Tra il silenzio e il tuono
0 0
Materiale linguistico moderno

Vecchioni, Roberto, cantautore

Tra il silenzio e il tuono

Abstract: C’è un’età della vita in cui si può trovare una voce pura: una voce tra il silenzio e il tuono. Non c’è un altro modo per parlare di sé, forse, quando guardarsi indietro, e dentro, è lo stesso movimento. E tutto, proprio tutto – le gioie, i dolori, la scoperta dell’amore come quella della morte – è in noi con la stessa forza. Attraverso le lettere di un ragazzo che cresce e di un misterioso nonno, Roberto Vecchioni ha scritto il suo romanzo più intimo e struggente. Questo è un romanzo fatto di lettere, ma non è un romanzo epistolare come gli altri. Si alternano due voci: da una parte c’è lui, Roberto Vecchioni, che racconta a un fantomatico nonno alcuni degli episodi più significativi della sua vita. Li riporta in presa diretta, proprio mentre gli accadono, a dieci, quindici, trenta, ottant’anni. Infanzia, amicizie, studi, canzoni, dolori, amori. Sconfitte e vittorie. Il nonno, dal canto suo, non gli risponde mai: forse non ce n’è bisogno, forse conosce Roberto fin troppo bene. Le sue lettere sono indirizzate ad altri personaggi, veri o immaginari, e affrontano gli argomenti più disparati. Che si tratti di Schubert, di bizzarre teorie sugli ingorghi stradali o di scrittori russi che conosce soltanto lui, ne scrive sempre con la medesima, grandissima passione. E anche se le lettere di Roberto raccontano la storia di una vita – e insieme la storia di un corpo, che sente, ama, si ferisce, si ammala – e quelle del nonno sono puro pensiero, capita di rimanere spiazzati, perché ogni tanto parlano di qualcosa che sembra essere accaduto a entrambi. Di un palco illuminato, ad esempio, e di un uomo che chiede di essere chiamato amore. Ma, soprattutto, della morte di un figlio, e del dolore lacerante che non ti abbandona mai. Cinquantatre lettere, cinquantatre momenti sfolgoranti per catturare «l’ombra sfuggente della verità». In un tempo in cui il prima e il dopo possono confondersi, e persino, forse, illuminarsi a vicenda.


Titolo e contributi: Tra il silenzio e il tuono / Roberto Vecchioni

Pubblicazione: Torino : Einaudi, 2024

Descrizione fisica: 178 p. ; 21 cm

Serie: I coralli

EAN: 9788806255084

Data:2024

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Nomi:

Classi: 853.92 (14)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2024

Sono presenti 15 copie, di cui 11 in prestito.

Biblioteca Collocazione Barcode Stato Prestabilità Rientra
Aymavilles AYMAVI 853.92 VEC 31102008671036 Su scaffale
(Monografia 30gg)
Torgnon TORGNO 853.92 VEC 31102008671098 In prestito
(Monografia 30gg)
25/06/2024
Ayas AYAS 853.92 VEC 31102008673481 In prestito
(Monografia 30gg)
Verrès VERRES 853.92 VEC 31102008674129 In prestito
(Novità 15gg)
Aosta - Biblioteca regionale ADULTI 853.92 VEC 31101003925489 In prestito
(Novità 15gg)
27/05/2024
Châtillon CHATIL 853.92 VEC 31102008677274 In prestito
(Monografia 30gg)
20/06/2024
Courmayeur COURMA 853.92 VEC 31102008677465 In prestito
(Novità 15gg)
16/06/2024
La Thuile LATHUI 853.92 VEC 31102008678172 In prestito
(Monografia 30gg)
18/05/2024
Saint-Rhémy-en-Bosses SRHEMY 853.92 VEC 31102008679087 In prestito
(Monografia 30gg)
24/06/2024
Saint-Marcel SMARCE 853.92 VEC 31102008692029 Su scaffale
(Monografia 30gg)
Brissogne BRISSO 853.92 VEC 31102008694256 In prestito
(Monografia 30gg)
30/05/2024
Champdepraz CHAMPD 853.92 VEC 31102008703537 In prestito
(Monografia 30gg)
28/06/2024
Pont-Saint-Martin PONSMA 853.92 VEC 31102008673023 Su scaffale
(Novità 15gg)
Aosta - Quartiere Dora AOQUAR 853.92 VEC 31102008701986 In prestito
(Monografia 30gg)
14/06/2024
Gressoney-Saint-Jean GRESJE 853.92 VEC 31102008709146 Su scaffale
(Monografia 30gg)
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.